1959: La Rivoluzione Cubana

1959: La Rivoluzione Cubana

Quando nell'anno 1959 trionfa la Rivoluzione Cubana, si producono importanti cambiamenti socio culturali che hanno influenza sullo sviluppo e la diffusione della musica ed del ballo popolare cubano. Sorgono nuovi progetti per la ricreazione dei giovani e per il paese in generale.

Nell'anno 1960, il governo nazionalizza i club, le società, i saloni di ballo, etc. Alcuni furono abbandonati dai loro padroni che andarono via del paese per differenti cause, principalmente politiche ed economiche. La maggioranza dei club furono “assegnati” ai sindacati di lavoratori e nel 1961 si inaugurarono i circoli sociali operai, che si trasformarono poi nei principali centri di ricreazione per la gioventù in tutto il paese.

In questi spazi sorgono le  matinée ballabili o "il the ballabile", dove non si offrivano bevande alcoliche, solo bibite o acqua. Si svolgevano i sabati e le domeniche dalle due del pomeriggio fino ad alle sei, o alle otto della notte o anche con entrata all’alba. I ballerini accorrevano con l'unico e piacevole fine di ballare, divertirsi e fare nuove amicizie.   

Nei circoli sociali operai, situati nelle ripartizioni costiere dell'antico municipio di Marianao, nella capitale, si concentravano molti giovani, visto che qui radicava la maggioranza dei piani di borse di studio istituite dalla Rivoluzione e migliaia di studenti assistevano a questi ballabili, questo evento costituì un vero fenomeno sociale, che difficilmente tornerà a ripetersi nella storia della cultura cubana.

Tra i circoli più famosi di questa epoca ricordiamo: Il Cristino Naranjo(Casino Deportivo),El Caño, La Puntilla. Si realizzavano anche  nel Salón Mambi del Cabaet Tropicana, nel Salón Rosado de la Tropical ed i Giardini del Polar, tra altri.

Da questi centri ricreativi nasce una nuova generazione da casineros. Si ballava in qualunque posto e per differente motivi:nei pre-universitari nelle secondarie, ubicate in campagna o nella città. Ugualmente nei centri lavorativi si realizzavano attività artistiche e ricreative e feste coi lavoratori.


Post precedente: Figure del casino

Post Successivo: Le Ruedas più famose